L’Iran, agente razionale (?)

L’Iran, agente razionale (?)

Una guerra, una nuova guerra, in quella polveriera che è il Vicino Oriente, è un’idea che non piacerebbe a nessun uomo (o donna) sano di mente. A meno che, naturalmente, in pericolo non vi sia la sicurezza di uno Stato sovrano e dunque la stessa pace mediorientale. Insomma, una g


Source